Bo.Bio.Ga

Recupero ambientale del Bosco di Gravina in Puglia
e valorizzazione della sua biodiversità attraverso la creazione
di microfiliere gastronomiche.

Area di intervento:  agricolo e agroalimentare;

Durata del progetto: 24 mesi;

Responsabile scientifico: Lucrezia Sergio

Scarica qui i documenti inerenti al progetto Bo.Bio.Ga

Il progetto

Uno dei fattori di rischio più rilevanti è costituito dagli incendi.
Il passaggio del fuoco distrugge le formazioni vegetali, incide negativamente sulla biodiversità ed incrementa i processi di erosione del suolo.
Ad agosto 2017 il Bosco Difesa Grande fu percorso dal fuoco per oltre il 50%. Da allora sono mancati interventi selvicolturali di recupero.

Obiettivi e Attività

Il progetto si propone di eseguire interventi pilota per il recupero ambientale del Bosco Difesa Grande e di valorizzare la sua biodiversità attraverso la creazione di microfiliere gastronomiche.

Notizie dal bosco

bobioga_card_mockup1

Pubblicazione su “Plants” della ricerca relativa alle proprietà nutrizionali della Cardogna

Il progetto BoBioGa, finalizzato al recupero del “Bosco Difesa Grande” di Gravina in Puglia percorso più volte da incendi, ha fra gli obiettivi la…
bobioga_card_mockup2

PUBBLICAZIONE SULLA RIVISTA “AGRICULTURE” DELLA RICERCA EFFETTUATA SULL’ASPARAGO SELVATICO E CULTIVAR DI ASPARAGO COLTIVATO. 

Il recupero del Bosco Difesa Grande di Gravina in Puglia, percorso negli anni da diversi incendi, non prevede solo di restituire al bosco la…

Sei interessato alla salute di Bosco Difesa Grande?

Questo sito utilizza cookies

Questo sito utilizza cookie per migliorare l’esperienza di navigazione. Consulta la Privacy Policy per maggiori informazioni.